Tag: literatura

  • Interno, notte.

    di Elisa Cilia   “La notte è più lunga se la aiuto”. Questo pensava, riempiva un bicchiere di vino bianco, faceva una sigaretta e accendeva la luce più fioca che aveva. Un angolo di parete color crema, completamente vuoto, era il suo punto d’ispirazione. Il suo punto d’attesa più vasto, la sua aspettativa più piena, […]

    READ MORE
  • “Signora!” – un racconto di Pablo Palacio

    Pablo Palacio nasce in Ecuador, a Loja, nel 1906. Ottiene risultati precoci in ambito letterario e partecipa attivamente ai circoli avanguardisti. La sua produzione letteraria si concentra tra il 1927 e il 1932: pubblica sulle testate della capitale i suoi racconti, tra cui “Un hombre muerto a puntapiés”, titolo dell’omonima e fortunata raccolta, che desta […]

    READ MORE
  • Racconti popolari messicani – Sant’Antonio

    Vi presentiamo il terzo racconto popolare messicano selezionato e tradotto da Camilla Impieri, riprodotto per gentile concessione di Fabio Morábito. Qui trovate l’articolo sulla raccolta “Cuentos populares mexicanos”.   Sant’Antonio Racconto orale maya, originario dello Yucatan  Trascritto da Fabio Morábito, tradotto da Camilla Impieri C’era una coppia molto devota a Sant’Antonio che aveva in casa […]

    READ MORE
  • La musica nella letteratura, e viceversa – ALFONSINA STORNI

    di Elisa Cilia   “Te vas Alfonsina con tu soledad ¿qué poemas nuevos fuiste a buscar? Y una voz antigua de viento y de mar te requiebra el alma y la está llevando y te vas, hacia allá como en sueños, dormida Alfonsina, vestida de mar.”   Erano gli anni dell’adolescenza, della musica intima che […]

    READ MORE
  • Due chiacchiere con… Begoña Huertas

    a cura di Elisa Cilia e Matteo Torani traduzione di Nicole Marsili     Begoña Huertas (Gijón, 1965) è una giornalista spagnola e scrittrice di saggi, racconti e romanzi, tra cui il noir “Una notte ad Amalfi” (e/o, 2013). Vincitrice del Premio Casa de las Américas nel 1993, dottoressa in Filologia Ispanica, attualmente collabora con […]

    READ MORE
  • Il Salomone nero

    di Rubén Darío Traduzione di Alice Piccone   Dunque, apprestandosi Salomone a dormire l’ultimo sonno e mentre gruppi di demoni stanchi riposano in una sala di vetro, una sera rimane sconcertato: compare davanti ai suoi occhi, simile a una statua di ferro, una figura straordinaria, un genio o un principe dell’ombra. Quale genio o principe […]

    READ MORE